• Cinema e Serie tv

    I viaggi nel tempo nei film tra avventura e insegnamento

    Si sa, viaggiare nel tempo resta uno dei grandi sogni dell’essere umano. Sì, ma viaggiare dove? Nel passato o nel futuro? Questo è il problema! Personalmente, fare una capatina nell’epoca romana a me non spiacerebbe. Vedere il Colosseo in costruzione, conoscere quel genio di Cicerone, insomma farmi un giro tra le varie età degli imperatori. E perché no, dato che ci sono, nessuno mi toglierebbe lo sfizio di fare un salto nei bellissimi anni Sessanta, nei famosi tempi in cui il capello cotonato e gli occhialoni da sole erano un must. Sicuramente farei un bel giro in macchina con il foulard svolazzante che mi avvolge i capelli, con alla radio…

  • la ragazza nella nebbia conoshare
    Dal libro al film,  Libri

    La ragazza nella nebbia di Donato Carrisi, un romanzo che diventa film

    Mistero, inquietudine, smarrimento: è così che si apre il romanzo La ragazza nella nebbia di Donato Carrisi, best seller del 2015. Con il suo quarto romanzo lo scrittore ha voluto rivelare i dietro le quinte dei processi mediatici che si mettono in moto quando una notizia di cronaca è data in pasto a giornalisti e media. La ragazza nella nebbia è la storia della misteriosa scomparsa di una ragazza di sedici anni, Anna Lou, da un tranquillo e anonimo paesino sperduto tra le montagne, Avechot. Anna Lou è la classica adolescente tutta casa e chiesa, con i tipici segreti della sua età. Il libro sviscera nel profondo la vicenda, affidando per la…

  • Letteratura

    Misoginia o sfortuna? Le donne “sbagliate” del primo Svevo

    Se si sente parlare di Italo Svevo normalmente il primo pensiero va al suo capolavoro, La coscienza di Zeno, il romanzo che ha dato il meritato successo all’autore triestino. Ma il nostro Italo, o se vogliamo essere più precisi, Hector (era per metà austriaco, da qui lo pseudonimo Italo Svevo per indicare la sua doppia provenienza) nei suoi primi anni di attività scrisse, pagandoseli da solo, altri due romanzi, altrettanto degni di attenzione. Sto parlando di Una vita e di Senilità, in qualche modo precursori, per il loro aspetto vagamente psicoanalitico, della più fortunata Coscienza di Zeno. Se ne avete sentito parlare solo di sfuggita, magari in un veloce elenco…

  • mostra mercatino libro a torino
    Mostre e Musei

    Il libro ritrovato: un mercatino in cui riscoprire l’antico

    Per chi adora sfogliare le pagine di un libro, sentire sotto le dita la carta ruvida e respirare il suo caratteristico profumo, oggi vi segnaliamo una bella opportunità che potrete trovate a Torino ogni prima domenica del mese. Si tratta dell’evento organizzato dall’Associazione Onlus “Sulla parola”: la mostra-mercatino Il libro ritrovato, presente ormai da dodici anni nel capoluogo piemontese. Sotto i portici di Piazza Carlo Felice e di Via Roma vengono allestite numerose bancarelle in cui sono raccolti tantissimi libri antichi, cartoline d’epoca, fumetti, francobolli, libri fuori stampa e talvolta anche volumi preziosi. I cultori del libro, gli appassionati della lettura e gli amanti dell’antico potranno così passeggiare in una delle…

  • La Madonna degli Aranci
    Pittura

    Gaudenzio Ferrari: il pittore piemontese del Rinascimento

    Uno dei motivi di orgoglio della tradizione pittorica piemontese è senza dubbio rappresentato da Gaudenzio Ferrari (nato a Valduggia intorno al 1475 e morto a Milano nel 1546). Attraverso il suo linguaggio semplice e teatrale, il pittore riuscì a offrire il messaggio religioso con uno stile grazie al quale viene annoverato tra i migliori artisti del XVI secolo. Ferrari infatti ricopre un ruolo di rilievo tra gli esponenti del panorama della pittura italiana rinascimentale e fu ritenuto uno dei sette “governatori” del “tempio della pittura” insieme a Mantegna, Michelangelo, Polidoro da Caravaggio, Leonardo, Raffaello e Tiziano. Le opere di gaudenzio ferrari Si pensa che Ferrari abbia esordito accanto a Stefano Scotto, l’artista…

  • Mostre e Musei

    Il rinascimento di Gaudenzio Ferrari, la grande mostra in Piemonte

    Dal 24 marzo al 1 luglio 2018 le città di Varallo, Vercelli e Novara ospitano la mostra Il Rinascimento di Gaudenzio Ferrari, una delle più importanti mostre del Piemonte del 2018. L’esposizione riguarda uno degli artisti più rappresentativi del Rinascimento, le cui opere sono conservate proprio nelle città in cui sarà presente la mostra. Gaudenzio Ferrari venne considerato dalla critica un eccezionale pittore, all’altezza del Mantegna e del Michelangelo, oltre che dello stesso Leonardo. Il percorso della mostra Si potranno ammirare le opere del Ferrari attraverso un percorso articolato in tre tappe: si partirà dalla Pinacoteca di Varallo, visitando il Sacro Monte, la Chiesa di Santa Maria delle Grazie, la Collegiata…

  • la notte degli oscar e i candidati alla statuetta d'oro conoshare
    News

    La Notte degli oscar 2018: i candidati e le nomination

    Manca ormai pochissimo al 4 marzo, e no, non parlo delle elezioni politiche. Domani si svolgerà un altro importante avvenimento: a Los Angeles avrà luogo la famosa Notte degli oscar 2018. Il mondo cinematografico si prepara così ad assistere alla novantesima edizione del premio cinematografico più ambito dai registi e dagli attori di tutto il globo, e sicuramente anche gli appassionati di cinema non disdegneranno di passare una notte in bianco per vedere consegnare le statuette d’oro. C’è un grande fermento riguardo ai possibili vincitori del premio oscar 2018. I giochi ormai sono fatti: le buste sono pronte, dopo il voto dei 7.000 membri dell’Academy of Motion Picture Arts and…

  • Game of thrones e i buoni che non vincono
    Cinema e Serie tv

    Game of Thrones e i buoni che (forse) non vincono

    ALLERT SPOILER: Se sei un fan di Game of Thrones probabilmente è per questo che stai per leggere l’articolo. Se non lo sei invece, ma sei incuriosito dal titolo, voglio solo avvisarti del rischio spoiler che troverai di seguito. A te la scelta 😉 “E vissero tutti felici e contenti”: chi di noi, fin da bambino, non ha letto favole e storie in cui i protagonisti, di solito i “buoni” della vicenda, dopo aver attraversato molte avventure e prove da superare, riescono a trionfare sui cattivi, portando così la vicenda verso una fine felice? Nell’immaginario comune di noi lettori è scontato – quasi sempre – che ogni storia veda trionfare…

  • Mostre e Musei

    “Senza atomica”. La mostra per creare una cultura di pace

    Ha preso avvio il 17 gennaio presso il Mastio della Cittadella di Torino la mostra “Senza atomica”. Si tratta di un’esposizione ideata dall’Istituto buddista italiano Soka Gakkai e patrocinata dal Consiglio regionale del Piemonte-Comitato regionale per i diritti umani, oltre che dall’Università degli Studi di Torino e da altri enti. “Senza atomica” è partner di ICAN (International Campaign to Abolish Nuclear weapons). Pertanto non si presenta solamente come una mostra, ma anche come una campagna di sensibilizzazione per promuovere una cultura di pace. L’obiettivo della mostra Basterebbero “solo” 9 bombe atomiche per causare l’equivalente delle vittime di entrambi i conflitti mondiali: questa è l’amara realtà, che nei nostri tempi può essere…

  • Letteratura

    Alcune regole per scrivere meglio

    È il momento della consegna dei temi corretti: può capitare che qualcuno di noi si senta dire dall’insegnante: “Il contenuto è buono, ma la forma lascia a desiderare!”. E così, anche se si hanno delle ottime idee, il voto del proprio compito viene penalizzato per una poca attenzione alla sintassi. Attraverso questo articolo, vogliamo darvi alcune semplici regole di scrittura da seguire per la riuscita di un testo che sia chiaro, scorrevole e corretto.  9 regole da non dimenticare per scrivere bene 1. Non mettere mai la virgola tra soggetto verbo e complemento: ad esempio la frase “Marco, ha mangiato la pasta” è sbagliata! 2. Usa i connettivi, così il…