• Cinema e Serie tv

    La scritta Hollywood: storia del simbolo del cinema

    Nove lettere bianche, alte 9 metri e larghe 15. Un’insegna monumentale che è diventata non solo il simbolo della città di Los Angeles, ma anche del cinema internazionale. Sapevate però che in principio lo scopo dell’installazione della scritta Hollywood era un altro? E che il nome che oggi leggiamo è in realtà un’abbreviazione di uno composto da 13 lettere? Ma andiamo con ordine… Un nuovo quartiere ai piedi del Mount Lee Era il 1923 quando sul Mount Lee venne posizionata per la prima volta la scritta che avrebbe dovuto promuovere un nuovo quartiere in costruzione, così da pubblicizzare e vendere gli appartamenti in quella zona. Il nome del quartiere? Hollywoodland!…

  • Pittura,  Storia

    “E ora ridateci la Gioconda!” La vera storia dietro al furto dell’opera

    Chi non ha mai pronunciato questo simpatico slogan accusando i francesi di un furto del quale, in realtà, i vicini transalpini non si sono mai macchiati? È ora di far luce su di un falso storico conclamato!  Il viaggio verso la Francia Tra il 1502 e il 1503 Leonardo da Vinci si trovava a Firenze. Il mercante Francesco del Giocondo decise di commissionare all’artista il ritratto della moglie Lisa Gherardini per ostentare, com’era in uso al tempo, l’ascesa sociale della propria casata. Leonardo però, indefesso perfezionista, lavorò al dipinto per ben quattro anni portandolo con sé a Milano e continuando a ritoccarlo fino al 1513. Il ritratto così non fu…

  • Letteratura

    Il Decameron di Boccaccio e il Trionfo della Morte

    1348. A Firenze impazza la peste nera. Tre ragazzi e sette ragazze decidono di fuggire e di trascorrere un breve periodo in campagna, lontano dal degrado dilagante. In loro non c’è solo la volontà di preservare la salute, ma anche quella di custodire l’importanza della moralità. Il Decameron di Boccaccio, nella sua genialità,  è stato spesso definito un “trattato sull’essere umano”, perché è di vita che si parla, in tutte le sue sfaccettature, anche le più crude. E se ne parla nelle novelle, grazie alle quali l’opera è ricordata, ma soprattutto nella cosiddetta cornice. Disordine e disumanità in città La voce narrante, testimone oculare dell’epidemia, racconta  senza remore le conseguenze…

  • Cinema e Serie tv

    5 attori che hanno abbandonato la recitazione

    Che cosa fareste se improvvisamente vi rendeste conto di essere diventati famosi ma che, in fin dei conti, la notorietà non era esattamente ciò che desideravate per la vostra vita? Probabilmente è questo il dilemma che si sono trovati ad affrontare alcuni attori più o meno noti del piccolo e grande schermo prima di decidere di abbandonare la propria carriera. Oggi quindi vi parliamo di 5 attori che, nonostante il successo, hanno preferito ritornare alla propria routine o, in ogni caso, imboccare una strada diversa dalla recitazione. Curiosi di sapere di chi si tratta? Jack Gleeson alias Joffrey Baratheon I fan di Game of Thrones non potranno mai dimenticarsi del…

  • Letteratura

    Stephen, il King dell’horror

    La gente pensa che io sia una persona strana. Non è vero. Ho il il cuore di un ragazzino. Si trova in un vaso di vetro, sulla mia scrivania. Re indiscusso della letteratura horror, autore di spicco del romanzo gotico moderno, un visionario. Due parole per definire il lavoro di una delle firme più note del ventunesimo secolo? Prolifico ed eclettico! Con oltre 500.000 milioni di copie vendute, il maestro del brivido ha scalato innumerevoli volte le classifiche best seller di tutto il mondo e vanta a oggi la pubblicazione di più di 60 romanzi e 400 racconti. Alla veneranda età di 72 anni, Stephen King non accenna a fermarsi.…

  • Pittura

    Berthe Morisot, una pittrice impressionista

    In generale, è raro sentir parlare di donne nel panorama artistico, già a partire dai manuali scolastici. Di conseguenza si è portati a pensare che ce ne siano state poche o che non ce ne siano state affatto. Indagando si scopre che di artiste ne sono esistite eccome, solo che hanno dovuto affrontare grandi difficoltà per potersi esprimere prima e poter emergere poi. Alla famosissima corrente dell’Impressionismo, per esempio, è stata legata una pittrice di talento immane: Berthe Morisot. Un’infanzia colorata Berthe nacque nel 1841 a Bourges, in Francia, in una famiglia benestante e di origini artistiche: la madre era infatti la pronipote di un famoso pittore all’epoca, Jean-Honoré Fragonard.…

  • Libri

    Dante e la tartaruga

    Ma se ti capitasse la possibilità di rapinare una banca o di mettere a segno un colpo, una cosa qualsiasi, tu cosa faresti? Dante e la tartaruga, romanzo di esordio di Vincenzo Spinelli, si affaccia al panorama letterario contemporaneo senza timore, mettendo in scena l’incontro perfetto tra grottesco, umorismo e ironia. La storia ha come protagonista Dante Chitano che, nel mezzo del cammin della sua vita, decide di architettare un piano per poter finalmente essere risarcito in seguito a tutte le pene che ha vissuto. Dante vive con Elena, la sua dolce e comprensiva compagna, conducendo insieme a lei un’esistenza precaria ed economicamente frustrante. Lui è senza lavoro e passa…

  • Letteratura

    La letteratura picaresca e la storia degli antieroi

    Fin dai suoi esordi, la letteratura racconta l’essere umano in tutte le sue sfaccettature. Ne evidenzia i desideri, i sogni e le emozioni, analizzandoli da un punto di vista poliprospettico. La letteratura altro non è, insomma, che la storia dell’uomo. Una storia in cui non solo tutti noi possiamo riconoscerci, ma anche grazie alla quale possiamo imparare per allargare la nostra conoscenza del mondo e di chi ne fa parte. I romanzi e le opere letterarie infatti possono dar voce a tutti i tipi umani, anche a quelli che non riescono ad affermarsi così come la società vorrebbe. Si tratta di antieroi che sopravvivono, si adattano e lottano incessantemente contro…

  • Storia

    Rosa Parks: il coraggio dietro un “No!”

    In una sera come tante altre, dopo una lunga giornata di lavoro, una sarta dell’Alabama prese l’autobus per tornare a casa. Rosa Parks compì un gesto che scolpì quella sera nella storia dell’umanità: rifiutò di cedere il posto a un bianco, come imposto dalle leggi segregazioniste in vigore, dando inizio a una svolta memorabile. Il segregazionismo Nel 1865, con il XIII Emendamento della Costituzione, venne abolito lo schiavismo. Nelle regioni meridionali dell’America, però, si insediò il segregazionismo attraverso le cosiddette leggi “Jim Crow”: gli afroamericani erano considerati teoricamente uguali, ma concretamente diversi in quanto tenuti separati. Infatti, nella vita sociale e in tutti i luoghi pubblici essi erano rilegati in…

  • Libri

    La fanciulla delle fate

    Cambiamento. Una parola che a volte spaventa, altre volte incuriosisce ed altre ancora richiama il profumo di libertà. La storia che racconta Luciano Ricci ne La fanciulla delle fate è quella di una scelta coraggiosa, di un cambiamento necessario. Una vita sicura o un atto di coraggio? La protagonista del racconto è Anna, un’ex pallavolista caparbia e combattiva. La bellissima donna è però ingabbiata in un matrimonio sterile e ormai privo di stimoli. Non ha il coraggio di lasciare Roberto e così cerca di reprimere la sua infelicità impiegando tutte le sue energie nel lavoro e nel ruolo di allenatrice di una squadra femminile di pallavolo. Dall’altra parte c’è Teresa,…